via dei Caudini 1/c, 00185 Roma
+39 064466189

Domina

Domina Femdom Party

L'evento Femdom dove la donna è regina

Domina è un play party Femdom che si svolge a Roma con cadenza mensile. Durante questo evento, sono in vigore alcune regole ben precise che servono ad evidenziare ed enfatizzare il ruolo dominante delle donne (biologiche e non) presenti.

Il focus di Domina è proprio nel creare un ambiente coinvolgente, piacevole dove poter divertirsi praticando varie discipline: trampling, whipping, adorazione dei piedi, spanking, sissy-training, strap-on e tante altre ancora.

La serata non è l’occasione in cui vengono fatte pratiche dietro compenso e quindi tutte le pratiche di prodomming sono espressamente vietate. Chi partecipa lo fa perchè ama questo stile di vita e si diverte a praticarlo.

La partecipazione al Domina è indicata sia per persone principianti che esperte, anche perchè non vi è alcun obbligo di dresscode: vieni vestito nel modo in cui ti senti più a tuo agio.

Acquista il biglietto in prevendita e risparmia 5€ rispetto al prezzo pieno

Fatti furbo e acquista subito con Paypal il biglietto per la prossima serata. Puoi risparmiare rispetto a quanto pagheresti alla porta. E’ comodo, facile e sicuro.

Un vero dungeon

Esplora con noi tutte le tue fantasie

Grandi ospiti italiane e straniere

Vogliamo creare un evento internazionale e per questo coinvolgiamo Mistress italiane e straniere in grado di creare un ambiente sempre nuovo e stimolante!

REGOLE

  • I posti a sedere e tutte le possibili sedute sono esclusivamente riservate alle Domine, gli slaves potranno stare in piedi o usufruire del comodo pavimento di cui il locale è fornito.
  • Tutti gli slaves al momento dell’ingresso avranno l’obbligo di omaggiare la Padrona di casa e le Domine presenti con un elegante baciamano; gli/le schiavi/e che appartengano o che siano in veste di sottomessi di una precisa Signora, applicheranno questa regola a discrezione della propria Dominante.
  • Alle donne sottomesse (biologiche e non) sarà apposto un discreto filo di perline al collo per permetterne il riconoscimento; tale condizione non precluderà di rivestire il ruolo di Top nei confronti degli avventori maschi.
  • Gli slaves dovranno sempre rivolgersi alle Domine con il dovuto rispetto usando il Lei o il Voi e tenere sempre un comportamento educato.
  • Gli slaves sono tenuti ad obbedire alle Domine, se un ordine dovesse essere in contrasto con i propri limiti lo slave potrà declinare sempre con educazione e compostezza ringraziando comunque la Domina per averlo preso in considerazione.
  • Gli slaves dovranno rivolgersi alle Domine con gli appellativi di Miss, Signora o Domina.
  • Le Domine dovranno sempre rispettare la consensualità degli slaves.
  • Divieto assoluto di svolgere attività di Prodomming all’interno dell’evento, sia di usare lo stesso per farsi pubblicità e trovare clienti. Chi trasgredisce verrà prontamente allontanato.
  • Sarà permesso fumare esclusivamente nel cortile esterno antistante l’ingresso del locale che sarà fornito di sedie tavoli e posaceneri; tale spazio è interdetto al gioco esplicito, nel rispetto del vicinato.
  • Il maleDom è vietato in ogni suo aspetto e declinazione.
  • È vietato praticare scat.
  • Nessuna regola può essere trasgredita nemmeno su ordine di una Domina.
  • Per qualsiasi problema, dubbio o necessità durante la serata ci si dovrà rivolgere alla Padrona di casa, al maggiordomo o ad altro membro dello staff.